Damilano '90: la scuola ringrazia. Passata la festa resta un tangibile ricordo!

 

Durante l'anno scolastico 2018\19 abbiamo festeggiato i Novant’anni della nostra Scuola Primaria  Damilano e precisamente abbiamo scelto la data di sabato 15 dicembre 2018 per la cerimonia commemorativa durante la quale, alla presenza della Dirigente Scolastica Dottoressa Patrizia Grillo, del Sindaco Paolo Lantero, dell’Assessore all’Istruzione Grazia Di Palma e delle Forze dell’Ordine è stata scoperta la nuova targa posta sulla facciata dell’edificio. Sono stati febbrili i giorni che hanno preceduto tale anniversario con i preparativi sia da parte degli alunni che di tutto il personale scolastico.

È stato bello per tutti poter scoprire o riscoprire la cara “vecchia“ scuola elementare. Il Progetto “Damilano 90“ ha portato ad una giornata meravigliosa in cui tanti sono stati i visitatori, tante le testimonianze e i ricordi di chi, in epoche diverse, ha effettuato in questi locali l’inizio del proprio percorso di crescita.

Desideriamo, pertanto,  ringraziare ancora tutti e in modo speciale quanti hanno dimostrato, attraverso una donazione,  affetto e benevolenza per il caro edificio scolastico contribuendo ad raccogliere una cifra cospicua che ci permetterà di migliorare l'offerta formativa della nostra scuola.

Oltre a chi ha gradito i lavoretti preparati dagli alunni e a chi ha portato i libri per arricchire la biblioteca scolastica citiamo il Museo PassaTempo di Rossiglione che ha allestito un’interessante aula antica di come era la scuola una volta, PubbliO che ha offerto la bellissima ed elegante targa, il Centro Estetico Piccola India di Cremolino, la Nuova Pulicenter di Orsogna Michele, il Sogno di Franci di Francesca Sarti (Cormano Terme TN), l’Associazione Culturale Sentiero di Parole di Ovada, la Trattoria La Pignatta di Ovada, la Nuova A.S.D. Lido di Predosa e due donatori familiari di alunni.

Anche nel caso delle donazioni per Damilano '90, la pandemia ha costretto a rallentare la ricerca di risorse, attrezzature e strumenti acquistabili, ma siamo quasi a buon punto. Presto renderemo noti i frutti tangibili di quei ricchissimi regali. 

Infine diamo a tutti l’appuntamento per festeggiare insieme i primi cento anni della Damilano!